Le sessioni (i trattamenti) Reiki

Solitamente i trattamenti implicano l’imposizione delle mani in varie parti del corpo del ricevente. La persona trattata non deve assolutamente spogliarsi, il contatto delle mani è lieve e sicuramente in parti del corpo non “imbarazzanti”. E’ doveroso sottolineare questo, viste le svariate leggende metropolitane che si sono sentite nell’arco degli anni , e che purtroppo a causa di un supporto legislativo inesistente, che dovrebbe tutelare entrambe le parti (chi si sottopone a trattamenti Reiki e chi li fa onestamente), tendono a fare delle discipline di benessere alternative, di tutta l’erba un fascio. I trattamenti vengono effettuati adagiando appena le mani sul corpo della persona, per lasciare che l’energia fluisca libera, ovunque ci sia bisogno. Chi trasmette Reiki funge da “canale” , non dona la propria energia, ma quella che “canalizza” ,dall’Universo, come fosse un’antenna. Le sensazioni che si provano quando si riceve un trattamento di Reiki, sono soggettive e suggestive, ma sicuramente un primo e comune beneficio è un profondo rilassamento, una sensazione di benesere generale, che a volte può perdurare per alcuni giorni.

Mentre chi effettua il trattamento invece può provare, a seconda delle "disarmonie" energetiche che si possono avvertire sui palmi delle mani, tre o quattro sensazioni diverse, solitamente non di più. Ovviamente tutte le persone che si approcciano per la prima volta al Reiki verranno debitamente informate sulle modalità e sulla durata del trattamento, oltre che sui benefici che esso può apportare, ne elenco qui di seguito alcuni:

  • Reiki sollecita ed accellera il percorso di autoguarigione naturale dell’organismo.
  • Il Reiki potenzia e riequilibra la circolazione energetica in tutte le aree del corpo.
  • Il Reiki rigenera i tessuti.
  • Il Reiki avvia processi di disintossicazione per l'eliminazione delle tossine.
  • Il Reiki induce uno stato di profondo rilassamento.
  • Il Reiki è compatibile con altri metodi di guarigione e con la medicina convenzionale.
  • Il Reiki lavora su tutti i livelli: fisico-mentale-emozionale-spirituale.
  • Una volta che sei stato iniziato al Reiki, questo sarà tuo per sempre.
  • Chiunque può ricevere Reiki.
  • Chiunque può trasmettere Reiki una volta ricevute le armonizzazioni.
  • Il Reiki aiuta a sviluppare la propria crescita personale: il Reiki può diventare un vero e proprio percorso spirituale, un ineguagliabile mezzo per risvegliare la propria consapevolezza.

Per chi vuole fare pratica e/o saperne di più su questa meravigliosa disciplina, ogni quindici giorni c'è la possibilità di partecipare alle serate Reiki, gratuitamente. Per conoscere le date, visita la pagina del Calendario, dove troverai la finestra delle Sessioni e come fare a partecipare.

                                                 

IMPORTANTE: Reiki non ha alcuna relazione con la religione, né con qualsiasi pratica ad essa assimilabile, né ha scopi ideologici o politici, e non pretende di sostituirsi alla medicina occidentale o alla terapia medica - sanitaria, è bensì uno strumento meraviglioso che ci è stato donato dall’universo e costituisce una valida integrazione e un sostegno a qualunque cura ufficiale, a disposizione di chiunque voglia trarne benefici